Come prova un medico per la malattia di Alzheimer?

Quando una persona ha la malattia di Alzheimer (AD), le cellule in alcune parti del cervello muoiono e le connessioni tra le cellule del cervello scompaiono. La memoria e altre funzioni del cervello soffrono.

Gli scienziati devono ancora identificare le cause esatte dell’AD. Sappiamo che il rischio di sviluppare AD aumenta notevolmente dopo l’età 65, secondo la Mayo Clinic. Attualmente non esiste alcuna cura per la malattia. Tuttavia, i trattamenti possono aiutare con alcuni sintomi.

I primi segni della malattia di Alzheimer sono momenti di dimenticanza o confusione. Qualcuno con AD può avere difficoltà a ricordare qualcosa che hanno recentemente appreso.

Nei primi anni dell’anno, può essere difficile organizzare i tuoi pensieri. Una persona con i primi anni di AD è consapevole di questi cambiamenti, ma a volte i membri della famiglia li notano in primo luogo. Frequenti episodi di dimenticanza o confusione dovrebbero richiedere una visita al medico.

Esame di stato mini-mentale

Uno dei primi test che un medico potrebbe eseguire per diagnosticare l’AD è chiamato un esame di stato mini-mentale (MMSE). Il medico chiederà al paziente di:

Rispondere a domande quali la data e la posizione correnti dell’ufficio medico
Identificare oggetti nella stanza
Richiamare un breve elenco di parole presentate all’inizio dell’esame
Il punteggio più alto su un MMSE è 30. Un punteggio di 12 o più basso suggerisce una grave demenza e la probabilità di AD, secondo l’Associazione Alzheimer.

Mini-Cog

Il mini-cog è un altro semplice test scritto che valuta la funzione del cervello di una persona. Questo test ha due parti. Nella prima parte, al paziente viene fornito un elenco di tre oggetti comuni. Diversi minuti più tardi, il medico chiede loro di ripetere l’elenco.

Per la seconda parte, il medico chiede al paziente di disegnare un’orologio con i numeri da uno a 12 nei loro posti corretti. Il richiedente viene quindi richiesto di attirare le mani sull’orologio per mostrare l’ora selezionata dall’esaminatore.

Valutazione medica

Il medico avrà bisogno della tua storia clinica completa per diagnosticare l’AD. Vogliono anche sapere se qualcuno della tua famiglia ha AD o altri tipi di demenza.

Uno screening AD richiede anche un esame fisico che include il controllo della pressione sanguigna e di altre informazioni sulla salute. Dovresti informare il medico circa i farmaci da prendere e rispondere alle domande riguardanti l’uso dell’alcool, la dieta e l’esercizio fisico.

Esame neurologico

Il test per l’AD include una valutazione del tuo cervello e del sistema nervoso. Ciò significa che il medico controllerà i tuoi riflessi, il movimento degli occhi e il tuo discorso. Inoltre cercheranno segni di lesioni cerebrali, ictus e condizioni come la malattia di Parkinson.

Il medico vuole escludere tutte le altre malattie che interessano la salute del cervello prima di fare una diagnosi di AD.