Trattare la malattia di Alzheimer

Non esiste una cura nota per la malattia di Alzheimer. Ma il medico può raccomandare farmaci e modifiche al comportamento per facilitare i sintomi e ritardare la progressione della malattia per quanto possibile. Parlare con il medico per sapere quali opzioni di trattamento sono le migliori per voi. Ogni paziente è diverso.

Per i pazienti affetti da Alzheimer da primi a moderata, il medico può prescrivere farmaci come donepezil (Aricept) o rivastigmina (Exelon). Questi possono aiutare a mantenere elevati livelli di acetilcolina nel tuo cervello. Questo è un tipo di neurotrasmettitore. Può aiutare ad aiutare la tua memoria.

Per il trattamento di Alzheimer da moderata a grave, il medico può prescrivere donepezil (Aricept) o memantine (Namenda). Questi possono aiutare a moderare i livelli di glutammato. Possono aiutare a rallentare la progressione dei sintomi.

Il medico può anche raccomandare antidepressivi, antidepressivi o antipsicotici per aiutare a trattare la depressione, l’agitazione, l’agitazione o l’allucinazione.

Alcune persone credono anche che la vitamina E possa aiutare. Chiedi sempre il medico prima di prendere la vitamina E o altri supplementi. Può interferire con alcuni dei farmaci usati per trattare la malattia.

I cambiamenti nello stile di vita potrebbero anche aiutarti a gestire la tua condizione. Ad esempio, il medico potrebbe aiutarti e ai tuoi cari sviluppare strategie per aiutarti:

Concentrarsi sui compiti
Limitare la confusione
Evitare il confronto
Ottenere abbastanza riposo ogni giorno
stai calmo
Prima di decidere un piano di trattamento, rivolgersi al proprio medico. Chiedete loro delle scelte disponibili. Possono aiutarti a valutare i potenziali benefici e i rischi di diverse opzioni di trattamento.